FENAPI PRESENTE PER IL PATTO DI RILANCIO DELL’AGRICOLTURA PER IL MEZZOGIORNO

FENAPI PRESENTE PER IL PATTO DI RILANCIO DELL’AGRICOLTURA PER IL MEZZOGIORNO

Si è svolto oggi a Roma presso palazzo Merulana il convegno sul tema “Ripartiamo insieme: lavoratori ed aziende per un nuovo patto di rilancio dell’agricoltura del mezzogiorno” promosso da Confsal.

Tra i temi affrontati le nuove politiche attive del lavoro nell’agricoltura, la difesa e la valorizzazione delle eccellenze agro-alimentari italiane e la necessità di rilanciare il mezzogiorno d’Italia.

Al convegno hanno partecipato tra gli altri dell’On. Mara Carfagna, Ministro per il Sud, dell’on. Gilberto Pichetto Fratin, Viceministro sviluppo economico, dell’on. Francesco Battistoni,  Sottosegretario ministero per le  politiche agricole, forestali, alimentari.

All’importante momento di confronto ha preso parte anche Fenapi illustrando il proprio punto di vista ed offrendo un contributo alla discussione partendo da proposte concrete.

Il Presidente Nazionale Fenapi Carmelo Satta intervenendo ai lavori ha inteso porre l’attenzione sull’importanza del marchio “Made in Italy” e sulla necessità che tale marchio venga maggiormente tutelato.

“È necessario, ha affermato Carmelo Satta, che si inizi a guardare verso le piccole imprese e a salvaguardare i nostri contadini, unici custodi reali delle tradizioni da tramandare. Il “Made in Italy” potrebbe essere anche uno dei motori per la ripresa dell’economia agricola italiana. Bisogna valorizzarlo correttamente, anche mediante azioni di promozione.”

Fenapi ha proposto attraverso il Presidente Nazionale Carmelo Satta un’azione di promozione partendo dalla costituzione di una rete di produttori di eccellenze passando per la promozione della cultura del cibo italiano.

“Noi, ha spiegato Carmelo Satta,  immaginiamo la creazione del canale web “IoMangioItaliano” che guidi gli internauti in un viaggio nell’agrifood italiano, utilizzando tre concetti cardine: scoprire, valorizzare, gustare.

E per far ciò si potrebbero realizzare – sono solo idee di massima – delle clip, dei minipercorsi virtuali in ognuna delle regioni italiane, per esaltare visivamente le eccellenze tipiche del territorio, anche quelle meno note. E si potrebbe realizzare una piazza virtuale delle eccellenze all’interno del Canale il “mercato del paese” dove i produttori possano esporre le loro primizie, le loro produzioni tipiche e di qualità. Una sorta di vetrina espositiva, oltre che una mera operazione di e-commerce. La realizzazione di tali proposte richiede senza alcun dubbio uno sforzo in termini di risorse economiche soprattutto da parte dello Stato.

Noi di FENAPI, ha concluso il presidente Nazionale Carmelo Satta, proponiamo di destinare a ciò, alla rivitalizzazione del tessuto sociale e produttivo agricolo, al compimento di una reale transizione ecologica nell’intero comparto agroalimentare, alla creazione di nuovo valore, una piccola parte dei fondi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).”

Condividi questo post


Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media.
Premendo il tasto Accetto si acconsente all'uso dei cookie.
Per saperne di più consulta la nostra informativa sull’uso dei cookie o il nostro Centro Privacy per il trattamento dei dati.