CAF Fenapi

Giugno 2021

Smart working: rientra nel computo per il collocamento obbligatorio

Nell’Interpello n. 3 2021 l’ispettorato del lavoro afferma che nel conteggio ai fini dell’obbligo di collocamento obbligatorio L 68 1999 i dipendenti in smart working vanno  considerati al pari dei lavoratori  che svolgono la prestazione lavorativa in azienda.   Il dubbio era stato posto dal Consiglio nazionale degli ordini dei consulenti del lavoro  sulla base del fatto che tale esclusione opera per i dipendenti in telelavoro, modalità simile di prestazione lavorativa che si svolge al difuori della sede aziendale e con “ comune finalità di conciliazione tra vita privata e lavorativa, [...]

IMU 2021: entro il 16 giugno il versamento dell’acconto

Il presupposto dell’IMU, imposta municipale propria, è il possesso dell’immobile situato in Italia a titolo di proprietà o altro diritto reale. L’imposta è dovuta anche dai soggetti non residenti possessori di immobili sul territorio dello stato. In particolare, l’IMU è dovuta da: proprietari; oppure in alternativa da: titolari del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie; genitore affidatario per l’immobile assegnato dal giudice; concessionario nel caso di concessione di aree demaniali; locatario per gli immobili concessi in locazione finanziaria dal momento della consegna e per [...]

Smart working: l’infortunio in casa risarcito dall’INAIL

Il sempre più ampio utilizzo dello smart working  rende sempre più pressante la necessità di chiarire alcuni aspetti non del tutto regolamentati che vanno dal tema della sicurezza e salute,  ai costi per le attrezzature e la gestione del posto di lavoro, agli  straordinari e al diritto alla disconnessione  Finora la soluzione è rimasta affidata alla contrattazione collettiva. Per alcuni il valore dello smart working sta proprio in questa  assenza di regolamentazione che permette flessibilità  e  liberta di adattamento alle [...]

Maggio 2021

Precompilata 2021 pronta all’invio. 1,8 milioni di cittadini hanno già visualizzato il loro modello (+40%)

Precompilata, attivo il tasto “invia”. È ora possibile accettare, integrare o modificare il proprio modello 730 precompilato e restituirlo al Fisco. A pochi giorni dal via alla consultazione, oltre 1,8 milioni di cittadini si sono collegati al sito dell’Agenzia per visualizzare i dati contenuti nella propria dichiarazione, circa il 40% in più rispetto allo scorso anno (1,3 milioni). In valori assoluti, i più attivi sono stati i contribuenti della Lombardia, seguiti da quelli del Lazio e del Veneto. Ok [...]

Reddito di cittadinanza: bonus per chi si mette in proprio e le regole per richiederlo

Pronte le regole di presentazione della domanda di accesso al beneficio addizionale riconosciuto ai beneficiari del Reddito di cittadinanza che si mettono in proprio, avviando: un’attività lavorativa autonoma o di impresa individuale o una società cooperativa, entro i primi 12 mesi di fruizione del reddito di cittadinanza. Pubblicato in GU del 15.05.2021 n. 15 il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali del 12 febbraio 2021. Soggetti beneficiari Il beneficio addizionale, a titolo di incentivo per l’avvio di attività di lavoro autonomo, di impresa [...]

Aprile 2021

Pubblicate le schede del MEF del nuovo PNRR in vista del Consiglio dei ministri di domani

La corsa all’approvazione del Recovery Plan italiano accelera e domani è previsto, anche se non convocato, il CDM per il primo esame della nuova bozza. Il Piano nazionale di ripresa e resilienza sarà oggetto di due diverse riunioni del Consiglio dei ministri. Lunedì e martedì il premier Draghi illustrerà il piano alle Camere, che si esprimeranno con un voto dopo la sua informativa. Solo dopo, tra il 28 e il 29 aprile, dovrebbe esserci il secondo Consiglio dei ministri, per l’esame e [...]

Indennità Covid-19 decreto Sostegni: è online il servizio

È attivo il servizio per la presentazione della domanda di indennità Covid-19 prevista dal Decreto Sostegni (decreto legge 41/2021), per le seguenti categorie di lavoratori: stagionali e somministrati dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali; intermittenti; autonomi occasionali; incaricati di vendita a domicilio; subordinati a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; lavoratori dello spettacolo. La misura di sostegno prevede l’erogazione di una indennità pari a 2.400 euro. I lavoratori già beneficiari dell’indennità prevista dal Decreto Ristori (decreto-legge 137/2020) hanno ricevuto il pagamento senza dover [...]

Decreto Sostegni: semplificazioni e requisiti per indennità a lavoratori

Il decreto Sostegni ha previsto “Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19”. La circolare INPS 19 aprile 2021, n. 65 chiarisce che l’erogazione una tantum di un’ulteriore indennità di importo pari a 2.400 euro, in attuazione del decreto Sostegni (decreto-legge n. 41 del 2021), riguarda: i lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti [...]

Fondo perduto sostegni: 600 mila istanze in pagamento

Con Comunicato stampa dell’ 8 aprile 2021 il MEF  Ministero delle Economia e delle Finanze informa che sono partiti i primi pagamenti delle istanze di richiesta di fondo perduto per le P.IVA ossia imprese e professionisti nonchè titolari di reddito agrario. Parliamo di più di 600 mila istanze in pagamento che, come specificato dal comunicato stampa, sono state presentate sulla piattaforma dell’Agenzia delle Entrate per un importo complessivo di 1.907.992.796 euro da parte delle imprese destinatarie dei sostegni che hanno inviato domanda entro la mezzanotte del [...]

Bonus baby-sitting: attivo il servizio online per presentare la domanda

Da ieri, 8 aprile, è attiva la procedura online per richiedere il nuovo bonus baby-sitting, previsto dal decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30. Rispetto alla precedente edizione del bonus, sono cambiati importi e categorie di aventi diritto, fattori che hanno chiesto il necessario allineamento delle procedure amministrative e la configurazione di quelle informatiche, soprattutto per disegnare i nuovi profili di autorizzazione e incompatibilità. La domanda può essere inoltrata tramite il servizio online Bonus servizi di babysitting, accedendo mediante le proprie credenziali. In alternativa, è possibile rivolgersi agli enti di [...]

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media.
Premendo il tasto Accetto si acconsente all'uso dei cookie.
Per saperne di più consulta la nostra informativa sull’uso dei cookie o il nostro Centro Privacy per il trattamento dei dati.