CAF Fenapi

aprile 2021

Pubblicate le schede del MEF del nuovo PNRR in vista del Consiglio dei ministri di domani

La corsa all’approvazione del Recovery Plan italiano accelera e domani è previsto, anche se non convocato, il CDM per il primo esame della nuova bozza. Il Piano nazionale di ripresa e resilienza sarà oggetto di due diverse riunioni del Consiglio dei ministri. Lunedì e martedì il premier Draghi illustrerà il piano alle Camere, che si esprimeranno con un voto dopo la sua informativa. Solo dopo, tra il 28 e il 29 aprile, dovrebbe esserci il secondo Consiglio dei ministri, per l’esame e [...]

Indennità Covid-19 decreto Sostegni: è online il servizio

È attivo il servizio per la presentazione della domanda di indennità Covid-19 prevista dal Decreto Sostegni (decreto legge 41/2021), per le seguenti categorie di lavoratori: stagionali e somministrati dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali; intermittenti; autonomi occasionali; incaricati di vendita a domicilio; subordinati a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; lavoratori dello spettacolo. La misura di sostegno prevede l’erogazione di una indennità pari a 2.400 euro. I lavoratori già beneficiari dell’indennità prevista dal Decreto Ristori (decreto-legge 137/2020) hanno ricevuto il pagamento senza dover [...]

Decreto Sostegni: semplificazioni e requisiti per indennità a lavoratori

Il decreto Sostegni ha previsto “Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19”. La circolare INPS 19 aprile 2021, n. 65 chiarisce che l’erogazione una tantum di un’ulteriore indennità di importo pari a 2.400 euro, in attuazione del decreto Sostegni (decreto-legge n. 41 del 2021), riguarda: i lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti [...]

Fondo perduto sostegni: 600 mila istanze in pagamento

Con Comunicato stampa dell’ 8 aprile 2021 il MEF  Ministero delle Economia e delle Finanze informa che sono partiti i primi pagamenti delle istanze di richiesta di fondo perduto per le P.IVA ossia imprese e professionisti nonchè titolari di reddito agrario. Parliamo di più di 600 mila istanze in pagamento che, come specificato dal comunicato stampa, sono state presentate sulla piattaforma dell’Agenzia delle Entrate per un importo complessivo di 1.907.992.796 euro da parte delle imprese destinatarie dei sostegni che hanno inviato domanda entro la mezzanotte del [...]

Bonus baby-sitting: attivo il servizio online per presentare la domanda

Da ieri, 8 aprile, è attiva la procedura online per richiedere il nuovo bonus baby-sitting, previsto dal decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30. Rispetto alla precedente edizione del bonus, sono cambiati importi e categorie di aventi diritto, fattori che hanno chiesto il necessario allineamento delle procedure amministrative e la configurazione di quelle informatiche, soprattutto per disegnare i nuovi profili di autorizzazione e incompatibilità. La domanda può essere inoltrata tramite il servizio online Bonus servizi di babysitting, accedendo mediante le proprie credenziali. In alternativa, è possibile rivolgersi agli enti di [...]

febbraio 2021

Cassa COVID 2021: le istruzioni INPS aggiornate

Con una poderosa circolare, la n. 28 del 17 febbraio 2021  l’inps illustra finalmente le disposizioni in materia di ammortizzatori sociali e di misure a sostegno del reddito previste dalla legge di bilancio 2021. In particolare  vengono illustrate alcune novità riguardanti  la cassa integrazione  CIGO- CIG in deroga –  assegno ordinario, CISOA – connessi all’emergenza epidemiologica da COVID-19,  e  si forniscono istruzioni sulla gestione delle domande e i codici per i conguaglio. Domande Cassa COVID 19  Su questo punto l’INPS precisa che non ci sono [...]

Dal 1°marzo SPID, CIE e CNS aprono le porte a tutti i siti della Pa L’Agenzia delle entrate in linea col Decreto Semplificazione

SPID, Carta d’identità elettronica e Carta nazionale dei servizi. Dal 1° marzo saranno queste le tre chiavi che i cittadini potranno utilizzare per accedere ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate. In linea con quanto previsto dal Decreto Semplificazione (DL n. 76/2020), infatti, dal 1° marzo non sarà più possibile ottenere le credenziali di Fisconline, cioè quelle proprie dell’Agenzia, e nei prossimi mesi quelle già in uso verranno progressivamente dismesse. Sarà quindi necessario dotarsi di una delle tre modalità di [...]

Bonus 600 euro cumulabile con il contributo fondo perduto

Con la Risposta a Interpello 104 del 11 febbraio 2021 (allegata in fondo all’articolo) l’Agenzia afferma che l’indennità 600 euro garantita alle partite IVA dal decreto Cura Italia di marzo 2020 (art 27 DL 18-2020) come sostegno al reddito per l’emergenza COVID, può essere cumulata con il contributo a fondo perduto istituito dal Decreto Ristori 137 2020.  Il caso era stato sottoposto da un libero professionista che chiedeva se avendo beneficiato del bonus da 600 euro, considerato non cumulabile con il contributo a fondo [...]

Rateizzazione delle cartelle

Nel susseguirsi dei decreti legge cui abbiamo assistito dall’inizio dell’emergenza causata dalla diffusione del Covid 19, uno dei principi ispiratori, come era logico che fosse, è stato quello di favorire il pagamento dei debiti nei confronti dell’Erario, ancorché tardivo o dilazionato. Così, sono state agevolate le richieste di rateizzo e ridotte o contenute le cause di decadenza dal rateizzo già in essere delle cartelle esattoriali o dalle procedure agevolate di pagamento, come le diverse rottamazioni dei ruoli approvate negli ultimi [...]

Fatture e Corrispettivi, nuovo servizio per operatori Iva e intermediari. Più facile mettersi in regola se nell’E-fattura manca l’imposta di bollo

Chi ha dimenticato di assolvere l’imposta di bollo nelle fatture elettroniche potrà verificarlo grazie ai dati messi a disposizione dalle Entrate e, se li ritiene corretti, potrà mettersi in regola grazie a una nuova procedura telematica disponibile nel portale Fatture e Corrispettivi. È quanto stabilisce un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate. Nel caso in cui il contribuente ritenga, invece, che non siano realizzati i presupposti per l’applicazione dell’imposta di bollo, potrà comunque indicarlo alle Entrate attraverso lo stesso servizio web [...]

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media.
Premendo il tasto Accetto si acconsente all'uso dei cookie.
Per saperne di più consulta la nostra informativa sull’uso dei cookie o il nostro Centro Privacy per il trattamento dei dati.