FENAPI Agricoltura

novembre 2020

Filiere agricole, pesca, aziende vino e birra: esonero contributivo

L’articolo 16, decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, ha disposto per le aziende delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura, comprese quelle produttrici di vino e birra, l’esonero dal versamento dei contributi a carico dei datori di lavoro per la mensilità relativa a novembre 2020, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL. Lo stesso esonero è riconosciuto agli imprenditori agricoli professionali, ai coltivatori diretti, ai mezzadri e ai coloni. L’articolo 21, decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149 ha riconosciuto il beneficio anche per [...]

febbraio 2020

Vertice Ue, Bellanova scrive al Presidente Conte: “Nessun taglio per l’agricoltura, settore strategico per l’Italia. No alla proposta del Presidente Michel”.

Vertice Europeo Bilancio Pluriennale Post 2020 Intervenire con decisione perché “i tagli alla Rubrica agricola vengano reintegrati, in modo da non danneggiare un settore di fondamentale importanza per l’economia nazionale”, rigettando la proposta presentata dal Presidente Michel dove “il capitolo agricolo subisce una decurtazione assolutamente non accettabile e non comprensibile”. Soprattutto in relazione agli impegni aggiuntivi richiesti agli agricoltori con gli obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dalla proposta di riforma della Pac post 2020 e confermati con il Green Deal. [...]

agosto 2019

Lavoratori anziani e infortuni sul lavoro, in agricoltura la frequenza più alta

Nei paesi occidentali l’invecchiamento della popolazione anziana in età lavorativa appare da tempo sempre più evidente. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, la definizione di “lavoratore che invecchia” è quella di un addetto che supera l’età di 45 anni, mentre è denominato “lavoratore anziano” chi ha oltre 55 anni. Nell’Unione Europea si stima che nel 2025 i lavoratori di età compresa tra i 50 e i 64 anni saranno il 35%, ponendo problemi di sostenibilità economica anche sotto il profilo [...]

luglio 2019

Centinaio, tagliata burocrazia nel vino e distretti del cibo

E’ stata raggiunta l’intesa, in Conferenza Stato-Regioni, su due decreti proposti dal Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, che riguardano uno l’automazione delle dichiarazioni di vendemmia e di produzione vinicola, l’altro le modalità con le quali il Ministero potrà finanziare le attività e gli investimenti proposti dai Distretti del Cibo. Il decreto relativo all’automazione delle dichiarazioni di vendemmia e di produzione vinicola, fortemente atteso e richiesto da tutta la filiera produttiva vitivinicola, consentirà di ridurre al minimo [...]

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media.
Premendo il tasto Accetto si acconsente all'uso dei cookie.
Per saperne di più consulta la nostra informativa sull’uso dei cookie o il nostro Centro Privacy per il trattamento dei dati.