Patronato INAPI

settembre 2019

Le soluzioni per andare in pensione presto

Andare in pensione presto è il sogno di molti italiani. La legge consente delle soluzioni – alcune più vantaggiose, altre meno – per fare di questo sogno realtà. Se ad oggi l’età pensionabile minima, per quanto riguarda la pensione di vecchiaia retributiva, è fissata a 67 anni più 20 anni di contributi, e quella per la pensione anticipata è prevista a 64 anni più 20 anni di contributi, in alcuni casi è possibile andare in pensione anche prima di aver [...]

Quota 100: le modifiche possibili

Il premier Conte,  nei discorsi di presentazione del programma alla Camera e al Senato, in questi giorni  non ha mai citato il tema delle pensioni e di Quota 100, nello specifico. Diversamente ha chiaramente affermato che il reddito di Cittadinanza sarà salvaguardato e ha anche annunciato nuove misure di sostegno alle famiglie, come l’assegno Unico e fondi per  gli asili nido. Per quanto i ministri 5 stelle Di Maio e Catalfo abbiano assicurato che  Quota 100 rimane,  e abbiano  negato [...]

ISEE: chiarimenti per le DSU presentate da gennaio 2020

Sul tema della validità dell’ ISEE, dei puntamenti agli anni reddito e patrimoni in ISEE, si segnala la rilevante modifica all’articolo 4 sexies del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34 (cd. Decreto crescita), convertito dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, ad opera dell’articolo 7 decreto-legge 3 settembre 2019, n. 101. Tale disposizione (in Gazzetta Ufficiale n. 207 del 4 settembre 2019) ha modificato nuovamente il comma 4 dell’art. 10 del decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147 che disciplinava [...]

Pensionamenti Scuola 2019: i risultati della campagna social

Nell’ambito delle attività di comunicazione sui pensionamenti Scuola 2019, riferite all’Accordo tra INPS e Ufficio scolastico regionale – Ambito provinciale MIUR Roma, è stata avviata una campagna informativa attraverso i canali social dell’Istituto, veicolando contenuti brevi ma di particolare interesse in linea con la content strategy istituzionale (ambito degli utenti interessati dall’Accordo sperimentale, FAQ, contatti Progetto ECO dipendenti pubblici, ecc.). L’obiettivo, tenendo conto delle peculiarità di ogni singolo social utilizzato (Facebook Credito e Welfare Dipendenti Pubblici, Twitter, LinkedIn e Instagram), [...]

Amministrazioni pubbliche: sospensione prescrizione dei contributi

L’Istituto, con la circolare INPS 6 settembre 2019, n. 122, fornisce alle amministrazioni iscritte alle Casse pensionistiche della Gestione pubblica indicazioni e chiarimenti relativi alla prescrizione dei contributi dovuti. La circolare rinvia al 31 dicembre 2021 la sospensione dei termini di prescrizione della contribuzione obbligatoria dovuta dalle amministrazioni pubbliche, per i periodi di competenza fino al 31 dicembre 2014, come stabilito dal  decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4. La sospensione dei termini di prescrizione si applica alla sola contribuzione dovuta alle [...]

Prestazioni INAIL infortuni 2019: nuovi importi

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale il 6 settembre i decreti del Ministero del lavoro, n.  93, 94 e 95 del 2 agosto 2019, concernenti la rivalutazione delle prestazioni economiche per infortunio sul lavoro e malattia professionale, per i settori agricoltura, medici radiologi e industria, compreso il settore marittimo. La decorrenza dei nuovi importi è il 1 luglio 2019. In particolare i minimali e massimali retributivi da prendere come riferimento sono stati fissati come segue: Settore agricoltura la retribuzione annua convenzionale [...]

Assicurazione infortuni domestici, per versare l’integrazione del premio c’è tempo fino al 15 ottobre

Per garantire la continuità della propria copertura assicurativa, entro il prossimo 15 ottobre gli assicurati Inail contro gli infortuni domestici devono effettuare il pagamento dell’integrazione di 11,09 euro, che allinea ai 24 euro fissati dalla legge di bilancio 2019 l’importo annuale della polizza, obbligatoria per tutte le persone che svolgono gratuitamente un’attività rivolta alla cura dei componenti della famiglia e dell’abitazione, in modo abituale ed esclusivo e senza vincoli di subordinazione. La platea dei beneficiari estesa fino ai 67 anni. [...]

Pensione quota 100: nuove regole

Si profilano nubi all’orizzonte per chi si immaginava un radioso futuro, a breve, grazie alla possibilità di pensionarsi anticipatamente con quota 100. Questa nuova pensione anticipata, difatti, nonostante sia stata introdotta di recente potrebbe essere cancellata prima del tempo: a tal proposito, sono allo studio diverse ipotesi, la cui attuazione è prevista con la legge di bilancio 2020. In particolare, le diverse proposte riguardano la chiusura anticipata delle uscite con quota 100 al 2020, l’aumento dell’età pensionabile a 64 anni o [...]

agosto 2019

Lavoratori anziani e infortuni sul lavoro, in agricoltura la frequenza più alta

Nei paesi occidentali l’invecchiamento della popolazione anziana in età lavorativa appare da tempo sempre più evidente. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, la definizione di “lavoratore che invecchia” è quella di un addetto che supera l’età di 45 anni, mentre è denominato “lavoratore anziano” chi ha oltre 55 anni. Nell’Unione Europea si stima che nel 2025 i lavoratori di età compresa tra i 50 e i 64 anni saranno il 35%, ponendo problemi di sostenibilità economica anche sotto il profilo [...]

Demansionamento: non c’è se si erano chiesti meno incarichi

Con ordinanza n. 18817 del 12 luglio 2019, la Cassazione ha affermato che, a fronte di una richiesta del lavoratore finalizzata ad avere meno carichi di lavoro ed a seguito di una redistribuzione dei suoi  compiti,  effettuata al rientro di una lunga assenza,   non sussiste alcun  demansionamento  per cui nessun danno  risulta risarcibile . Il caso riguardava un ingegnere  categoria D in forza  presso un ente locale,   che aveva fatto  ricorso presso i giudice del lavoro per un preteso demansionamento  [...]

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media.
Premendo il tasto Accetto si acconsente all'uso dei cookie.
Per saperne di più consulta la nostra informativa sull’uso dei cookie o il nostro Centro Privacy per il trattamento dei dati.